Prossimamente: il tetto

Prossimamente: il tetto

Tre settimane dopo la scorsa visita al cantiere, siamo tornati lo scorso venerdi per un’altra breve puntata. Abbiamo sfidato la pioggia a tratti scrosciante per raggiungere Oltrella, e per fortuna sul posto aveva già smesso.

l'armatura del vecchio tetto di Oltrella
L’armatura del vecchio tetto di Oltrella, ancora in posizione in attesa dei materiali per il tetto nuovo

Ma la pioggia aveva lasciato il segno! Al tetto della casa erano stati rimossi i coppi, in previsione dell’arrivo imminente del nuovo tetto. Sulla vecchia orditura ancora montata, era stato appoggiato un telo protettivo che però il vento e la pioggia hanno sgarbatamente spazzato via per metà, lasciando che piovesse dentro casa bagnandola come un pulcino 🙁

Speriamo che il tetto nuovo arrivi presto!!!

Ad ogni modo, il nostro obiettivo per questa breve visita era di fissare bene in mente e fotografare alcune cose sulle quali dovremo prendere presto alcune decisioni.

Nuovo solaio a Oltrella
Solaio vecchio e nuovo a Oltrella.

Una delle decisioni riguarda i vecchi camini, per i quali dovremo decidere se rivestire internamente le canne fumarie (già che ci siamo con i lavori, abbiamo fatto trenta, facciamo trentuno) e anche se utilizzarli così come sono, all’antica, oppure se investire in un moderno camino da inserire nel vano esistente.

Decisioni, decisioni…

L’altra decisione riguarda le putrelle che reggevano i vecchi solai. Le abbiamo osservate e fotografate a lungo, perchè stiamo ragionando su una piccola idea che ha fatto capolino… vediamo come prenderà corpo. Senza voler anticipare nulla, diciamo soltanto che è ancora presto per tagliarle.

Tra un paio di settimane ci aspettiamo di vedere terminata la posa del tetto nuovo, e finalmente la nostra casa potrà stare asciutta per l’inverno.